II°Parte 1° giornata ReggePiave Festival 2013

IMG_4445IMG_4444IMG_4443IMG_4442

II°Parte 1° giornata ReggePiave, un set su Flickr.

1 Comment

  1. Ramas By El Búho
    https://wonderwheelrecordings.bandcamp.com/album/ramas-2

    INCONSCI RESTANO
    ISOLATI, SENZA SPIRITO…
    SIMPATICI NON SONO
    SOLO ODIO COVANO!
    CAPTANDO INTORNO!
    SENTONO IL TUTTO!
    NON SON IL FRATELLO!
    VIVONO TUTT’ALTRO!…
    Gli Spiriti vagano nel Mondo
    Non son controllati da nessuno
    Nel libero recinto…non dormono
    Tutti lo hanno capito…non-dormendo!…
    *****
    SCHIACCIALO NEL PUNTO
    MUOVILO DI CONTINUO
    FALLO GIRAR A VUOTO
    L’OSCILLAR NEL BUCO…
    DALLO AL MARTIRIO
    RIEMPILO DI SPUTO
    SARA’ PIU’ COMODO
    SE INOSSERVATO…
    L’assoluto vento
    L’assoluto calibrato
    L’assoluto vibratorio
    Non sarà il solito Totalitarismo!…
    *****
    LE CLAVES BATTENTI
    I CORPI ALTALENANTI
    LE MISTURE DEI VENTI
    I CORPI DENTRO I GESTI
    LE ACCELERAZIONI
    LE FUSIONI
    LE MANI
    I PIEDI…
    Il vento li ha portati quì
    Il vento li ha creati dai Soli
    Il vento li ha portati agl’occhi
    Il vento li ha mossi tutti quanti…
    *****
    LO SGUARDO VERSO L’ALTO
    NEL CIELI BIANCHI…FREDDO
    SCENDE COSTANTE DALLO SPAZIO
    VUOTO…RIGENERANDO TUTTO…
    LO SCALDARSI, NELLO STRAZIO
    NON E’ MAI STATO DI QUESTO POSTO
    COPRENDO TUTTO IL TERRENO
    DURO…ORMAI MORBIDO…
    L’acqua è quello che ho
    Il ghiaccio lo trasformo…
    Ci annego se salto dall’alto
    Rimanendo col fiato bloccato…
    *****
    PIU’ S’INVECCHIA, PIU’ SI E’ INGESSATI
    PIU’ SI FANNO MOVIMENTI MENO SONO I PROBLEMI…
    PIU’ CI SI ABITUA AI MOVIMENTI INUSUALI
    PIU’ SI CERCHERA’ LA PACE DEI SENSI NON FORMALI…
    MENO MALUMORI PORTERAI
    MENO SCOMPENSI FISICI CALCOLERAI…
    MENO NEGATIVE VIBRAZIONI FORMULERAI
    MENO ATTRAZIONI RICEVERAI…DAI SOLITI CORSARI…
    L’elasticità è tutto nella vita…nei nervi!
    L’elasticità è dentro i pensieri!…
    L’elasticità è il tutto per i propri Amori!
    L’elasticità è dentro i gesti!…
    *****
    ALL’INTERNO…SCOSSO!…
    MI HA ACCECATO…VIBRATO
    LA TESTA GLI HO TAGLIATO!
    USO LO SCUDO DEL MIO CORPO
    CONTINUO E NON DEMORDO…
    SINUOSO E’ IL MOVIMENTO
    E’ TUTTO PIETRIFICATO
    NUOTO NOTANDO!…
    Ho preso il tentacolo!
    L’Oracolo è morto!
    Ho il suo manubrio
    Lo spengo…schiacciandolo!…
    *****
    SALSEDINE ASSUNTA
    L’AMICA CHE M”AIUTA…
    DENTRO L’OPEROSITA’
    IL FUOCO SOPRA L’ ATTA…
    SOTTO LA MANTA
    NON E’ NEGLETTA…
    LA DANZA CONCIMATA
    LEI NON E’ TRASCURATA…
    Il suo nome…Amalia
    Il proprio corpo…si spoglia…
    Il suo significato…ammalia
    Il proprio atto…imbriglia…
    *****
    OSO IMMERGERMI
    ORO SON I MIEI ARTI…
    SU NAVI ALBERIFORMI
    SON VOLATO, NEI VENTI
    STRAPPANDO TUTTI I FILI
    SCENDO DENTRO GL’ISTINTI
    FIN IN BASSO…SOTTO I PIEDI
    PESCANDO ALTRI PESCI SOTTILI…
    Sono sceso dai Cieli
    Son arrivato per nutrirvi…
    Sono colui che non usa i fili
    Solamente Anime, mangiandovi vivi…
    *****
    LE LUCI VIVONO
    LE TRAVI VOLANO…
    I PENSIERI OSCILLANO
    SON IMMERSI NEL VULCANO…
    I MOTI VELOCI SI TRACCIANO
    ESPLOSI…POI DIVENUTI PANTANO…
    OSSERVANDOSI L’UN CON L’ALTRO, DA LONTANO
    POSSEGGONO L’IMMAGINARIO, D’OGNI LATO UMANO…
    Son le città chiamate Okie…volano!
    C’è chi le raggiunge per fuggire dall’operato
    Umano, Terrestre…d’oppressione e ingabbiamento
    Coatto, retrogrado, demagogo…sfuggendo così dal frustrante giugo…
    *****
    SIAMO PRIMI, SOPRA LE NATURE…
    ABBIAMO L’ARBITRIO, COME BROCHURE…
    LA SEMPLICE NATURA DEL CELERE
    MALE VOGLIAM ALL’OPPRESSORE…
    MAI PIU’ COSI’, NEL VELOCE INCEDERE
    NESSUNO DOVRA’ ESSER ESTINTO PER LORO VOLERE!…
    I CANI SON LIBERI DI GIRARE PER SEMPRE
    NELLE STRADE DESERTE O TROPPO AFFOLLATE DI STE TERRE!…
    Siamo vivi dentro le bare
    Siam pronti a barare
    Strisciamo nei bar
    Trangugiando Avana…sotto l’Ombre…
    *****
    VISIONI ORALI…FRENETICI…
    PARADOSSI…PATRIARCHI-CI
    SIAMO ORIGINALI…PINDARICI…
    PASSANO NEI TEMPI…TEMPLI-CI
    COPERTI DI COLORI…FANTASTICI
    INTANGIBILI…FANTASMAGORICI…
    PORTIAMO FATTI…ALLEGORICI
    URLANDO…SIAM DIABOLICI!…
    Continuano, da sempre i ciclici
    Secolari, i principi Entropici
    Coadiuvanti…non Massonici
    Racchiusi sotto i terreni…dentro le radici…
    *****
    SEI LA TORTA PREFERITA!…
    MAI STARAI PUTREFATTA..
    COLMA, PORTERAI L’OVATTA
    I PICCOLI STARANNO IN SIESTA!
    VELOCE E SIMPATICA, E’ LA TUA VITA…
    I NONNI PORTERANNO ALTRA FIESTA
    GLI ANIMALI…TUTTI, L’HANNO ASSAGGIATA
    SENTENDOSI COME IL GIORNO, GIUNTI SU STA’ TERRA RICICLATA…
    Ho avuto un sapore in bocca…che dolcezza…
    Ora, ho ingerito ogni boccone…in scioltezza…
    Lo zucchero non è contemplato…son in terrazza…
    Sotto l’ombrellone del Cielo…quì siam tutti dentro una festa pazza!…
    *****
    SON ARRIVATO QUI’, NON A CASO
    MI SON ACCORTO SUBITO…A NASO!…
    SON SPARITO DAL VOCIFERIATO BUCO
    MI SON ESCLUSO DA SOLO…MEGLIO STO’!…
    PORTARSI AVANTI DA SOLO…
    NON AMMASSANDO IL DECORO…SORVOLO…
    DALL’ALTO PER VEDERE MEGLIO…
    LO SCHIFO, CHE L’UOMO HA CREATO…L’ELETTO!…
    Son normalmente un essere terreno…
    Son qualcosa che sfugge allo scienziato…
    Son anormalmente fuori dal mercato…
    Son l’assurdo racchiuso dentro il cesto…
    *****
    CE L’HO DA SEMPRE IN ME
    NON OCCORRE VENDERSI!
    NELL’INTERNO S’ESPRIME
    NON CALCOLATE ALTRI, SI’!…
    PIACEVOLI ARMONIE IN ME…
    HO L’IMBUTO DEGLI DEI!
    CAMMINO LENTAMENTE…
    MAI LAMENTARSI DEGLI SBAGLI!…
    Il tuono ho dentro me!
    Il Dio m’ha donato l’allegria!
    Il rumore dell’equilibrio è in me!
    Gli Dei m’hanno accarezzato…son con la vita!…
    *****
    T’OSSERVO SUL MOLO DESERTO
    BISTICCI SEMPRE CON TUO FRATELLO
    LO FAI PER MOTO DI SOSTENTAMENTO
    STAI IN FILA E NON ABBOCCHI MAI AL LADRO
    E SICURO, SE HA BISOGNO, NON FARAI LO SCALTRO!…
    DI TURNO, FALSO, MASCHERATO
    NON E’ ZORRO…TU SEI BIANCO
    NON USI LE SPADE…USI SOLO IL BECCO GIALLO!
    Pomodoro…pesce crostaceo…dentro la busta hai spaccato
    Lo mangi, come non ci fosse un giorno migliore di questo…
    Sei grigio e sofferente, se ti allontanano…sarai isolato
    Come ogni animale marino…urli, anche se è notte tutt’intorno al porto!..
    *****
    NON PUNGE PIU’ LA PELLE
    CI FINISCO QUASI SEMPRE…
    PROVERO’ A GIRAR ALTROVE!
    DONI UNA COSA CHE PUNGE
    QUANDO IL FLUIDO SOVENTE
    D’AVER UN’ALTRO ORIZZONTE…
    CERCO DI SCIVOLARCI OLTRE
    DENTRO LE CORRENTI CICLOPICHE!..
    Sei dentro i nervi, dei pazzi di mente…
    Sei nei venti delle stagioni pazze!…
    Sei intorno alle spiagge deserte…
    Sei sempre con me!…
    *****
    OGNI ISTANTE…OGNI FRANGENTE…
    INSETTO FRAGILE…DONA CALORE…
    OGNI PASSANTE…OGNI DORMIENTE…
    OGNI VOLATILE…CANIDE SENZA ZAMPE…
    OGNI VERTICALE…S’ALLUNGA ARRAMPICANTE…
    OGNI ORIZZONTALE…STRISCIA SOTTO LE TERRE…
    OGNI OBLIQUO…PASSA DA ME E MI RACCONTA COSA FARE…
    Agite e non parlate più come le amebe!
    Diamoci una svegliata amiche creature!
    Le naturali avventure son il momento di fare
    Dato che il messaggio è ormai ovvio…uscite dalle galere!…
    *****
    M’AGGRAPPO SU OGNI SUPERFICIE…
    AMO L’ENFASI CHE CI METTO SEMPRE
    RISPETTANDO OGNI SUO FRANGENTE…
    ADORO IL MIO FERTILIZZANTE ODORE
    SENZA ALCUN RIGUARDO D’OGNI FATTISPECIE…
    SAPIENTE…STORDENDO CHI E’ INSOFFERENTE…
    COL PALMO SEMPRE IN ALTO…MISCHIATO NELL’ETERE
    COMUNICANDO CON LE STRUTTURE, NEL FUTURO PRESENTE…
    Anche se non mangio / M’alimento dall’Etere…
    Quello che mi stà intorno a me…sempre c’è!
    Anche se rimango solo / L’espando con l’energie…
    Quanto quello che faccio…da sempre in me!
    *****
    SON NEL DISTRETTO, DOVE PIOVE!
    SEMPRE CERCO DI ESPRIMERE LUCE!
    SOPPORTARE LE OSTICHE LEGGI DI COSTUME
    SOTTOVALUTANDO, SOLO SE NON SON AUTOCTONE…
    SOLAMENTE, GUARDANDO AI GESTI DELLE BALLATE…
    SOLITAMENTE E SILENZIOSAMENTE, PRATICANDOLE…
    SEMPLICEMENTE, PERCHE’ NON POSSONO ESISTERE…
    SON LONTANAMENTE, PARAGONABILI ALLE VITTORIE!…
    Ecco perchè mi piacciono le Colombiane!
    Ecco perchè quì non ciò niente a che fare!
    Ecco perchè ulteriormente le mando a cagare!
    Ballando la Cumbia, per la nuova liberazione Popolare!…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...