IL MISTERIOSO CASO DELLA TERRA CAVA E DEL VRIL COME COLLEGAMENTO TRA I DUE MONDI…SUPERIORE E SOTTERRANEO!

PREMESSA
C’è chi crede che il segreto dell’origine umana si trovi nelle profondità della Terra, nel nucleo stesso del nostro pianeta. Sorprendentemente il primo a dare credito al concetto della Terra Cava è uno dei fondatori dell’astronomia moderna, Edmond Halley, conosciuto per aver scoperto la cometa alla quale è stata data il suo nome.

Molti esseri umani, lemuri ed atlantidei, per sfuggire alle grandi catastrofi nucleari, si rifugiarono nella Terra Cava (cioè all’interno della Terra).
Che la Terra fosse cava ed abitata anche al suo interno lo si sapeva già da molto tempo.
Platone, grande storiografo della perduta Atlantide, parla di misteriose gallerie sotterranee che attraversano il continente, “gallerie sia spaziose che anguste nell’interno della terra”. Menziona poi un grande sovrano “che siede al centro della terra, sull’ombelico della terra; egli è il mediatore della religione per tutto il genere umano”.
Anche in India, del resto, secondo le antiche Upanishad, si narra del regno di Agartha. Giulio Verne, scrittore vissuto nel secolo scorso, narratore di racconti fantastici ma straordinariamente profetici ed avveniristici, fu sensibile a questo mito, quando scrisse il famoso romanzo “Viaggio al centro della Terra”.
Ma forse la scoperta più sensazionale fu quella del Contrammiraglio Richard E. Byrd, famoso ed avventuroso esploratore della Marina Militare Americana. Nel 1947, partendo da una base militare avamposto del circolo polare artico, eseguì un volo esplorativo verso il Polo Nord, stabilendo alla partenza una rotta fissa, puntata verso il polo. Compì un volo di 400 miglia “oltre” il Polo Nord. Quello che egli vide, viaggiando “oltre” il polo, fu un cambiamento repentino delle condizioni climatiche come pure una mutazione generale della flora e della fauna. Per alcune centinaia di miglia si avventurò in volo in un territorio tropicale con tutte le caratteristiche di tale ambiente. La testimonianza del contrammiraglio Richard Byrd è una pietra miliare per la ricerca sulla Terra Cava. E che la Terra oltre ad essere cava abbia anche delle aperture ai poli potrebbe essere la vera scoperta del terzo millennio.
Egli si addentrò nei cieli di un territorio verdeggiante, un ambiente per nulla artico, una flora lussureggiante e rigogliosa di un territorio non più dominato dalle rigidissime temperature che caratterizzano il clima polare. Byrd ne rimase sicuramente affascinato tanto da compiere, nel 1956, un altro volo esplorativo, questa volta nel circolo polare antartico. Egli sicuramente intuì, al di là del mistero, una realtà nascosta di straordinaria importanza. Partendo da un avamposto militare antartico compì, con il medesimo metodo di volo, un viaggio di 2310 miglia oltre il Polo Sud. La sua intuizione si rivelò esatta quando addentrandosi in un misterioso territorio oltre il polo, poté notare un evidente mutamento delle condizioni ambientali dalle caratteristiche tropicali. Poco dopo questa esplorazione antartica il Contrammiraglio Byrd morì, portando con sé il segreto ed il fascino di ciò che egli definì “terra incantata, al di là del mistero”. Quello che Byrd vide realmente e quali furono le sue scoperte fu coperto per sempre dal silenzio.
Possono nascere domande sul perché, se questo fosse vero, la scienza terrestre non avrebbe rivelato una simile realtà, a meno che la scienza terrestre non sia affatto a conoscenza di questo e la cosa sarebbe molto significativa. L’Ammiraglio Byrd morì poco dopo la seconda esplorazione al Polo Sud. In un certo senso, forse non per sua volontà, si è portato con sé il segreto di quel continente incantato nel Cielo:Terra di eterno mistero”, così come lui stesso lo definì.
C’è da supporre che l’esploratore americano abbia intuito, e di per sé verificato, la realtà di un mito appartenente a molte tradizioni culturali e spirituali della Terra.
Anche per quanto riguarda l’esistenza di una civiltà interna alla Terra, è stato eretto un muro di silenzio da parte dei governanti di questo mondo, ma ciononostante la verità sta finalmente venendo alla luce.
Una delle sorprese maggiori che potrebbe avere la gente che vive sulla superficie della Terra è sapere che non siamo gli unici abitanti del nostro amato pianeta.
Il nostro pianeta infatti è cavo. All’interno di questa cavità esiste un ambiente perfettamente vivibile per gli umani e per gli animali. Tale ambiente è riscaldato dal sole che esiste al centro della Terra. L’Aurora, il sole al centro della Terra, è molto meno potente del Sole del nostro sistema solare.
Il Sole del nostro sistema solare è di 5° dimensione, mentre l’Aurora è di 3° dimensione. Per questo è molto meno potente e la sua luce è perfetta per mantenere luce 24 ore su 24 nella Terra Cava ed una temperatura piuttosto stabile, intorno ai nostri 20°-30°. Come potete immaginare, nella Terra Cava non esiste il buio.
Molta gente sarà sorpresa dal sapere che nella Terra Cava vivono ben 17 miliardi di umani! Non sono comunque di più di quelli che ne esistono sulla superficie della Terra, dove ve ne sono 18 miliardi circa, quasi 3 volte di più di quelli ufficialmente contati.
Probabilmente molti non crederanno a questi dati, ma la Madre Terra sa perfettamente quanti abitanti ha su di sé e lei stessa conferma queste cifre. La maggior parte delle persone non conteggiate si trovano in Sud America, Messico, Africa, Russia ed altre nazioni dell’ex Unione Sovietica.
Torniamo comunque alla Terra Cava. I suoi 17 miliardi di umani sono disposti su un unico continente. Non vi sono infatti oceani nella Terra Cava, vi sono solo laghi e fiumi, e la quasi totalità della superficie interna è quindi terraferma.
La Terra Cava inizialmente fu creata per ospitare solo animali. La superficie esterna invece avrebbe dovuto ospitare gli umani. Fino a 120.000 anni fa, gli umani non si erano mai trasferiti in massa nella Terra Cava.
Furono le due distruzioni nucleari su Lemuria e su Atlantide poi che costrinsero molti umani a trasferirsi nel Regno degli Animali della Terra Cava.
Gli umani della Terra Cava sono molto simili agli umani che vivono in superficie. Se considerate che le origini genetiche sono le stesse, dovreste immaginare che non vi è differenza sostanziale fisicamente parlando. L’unica differenza sostanziale sta nel fatto che essi hanno mantenuto una base genetica alla nascita più elevata di quella degli umani di superficie.
Mentre gli umani di superficie, infatti, sono scesi ad avere una base genetica alla nascita di 2 basi di Dna attivate, quelli della Terra Cava non sono mai scesi ad una base genetica alla nascita inferiore a 1024 basi di Dna attivate. Hanno mantenuto in media, quindi, una maggior consapevolezza. La differenza non è poi così grande, ma sufficiente a far sì che siano riusciti a vivere in pace e a non aver avuto guerre fortemente distruttive tra di loro sin da quando i primi esseri umani scesero nella Terra Cava circa 120.000 anni fa.
Esistono molte città nella Terra Cava, esiste un governo della Terra Cava ed esistono governi locali. Hanno tecnologie che si basano non sull’elettricità, come le nostre, ma sulla radioattività.
Esistono due entrate principali che portano alla Terra Cava, e si trovano ai due poli. Ne esistono poi molte altre sparse per il mondo. Tali entrate sono sorvegliate (nel lato interno delle entrate) 24 ore su 24 da guardiani della Terra Cava. Qualche umano di superficie, nei 120.000 anni di storia degli esseri umani della Terra Cava, è riuscito ad entrare nella Terra Cava attraverso qualche passaggio, per lo più casualmente. Molte persone della Terra Cava, invece, sono venute in superficie in questi 120.000 anni ma non sono riconoscibili in quanto sono fisicamente come gli umani di superficie. E quando vengono in superficie, lo fanno per capire a che punto sono gli umani di superficie.
Quelli che vengono sono delle sorte di “agenti segreti” ai quali vengono fatte studiare le lingue, le culture e le caratteristiche della gente di superficie in modo che una volta saliti non siano riconoscibili come “non terrestri”.
Gli umani della Terra Cava stanno cercando di capire quando è il momento di mettersi in contatto diretto e massivamente con quelli di superficie. Per ora hanno ritenuto che non è ancora giunto il momento. Ma ritengo che entro qualche anno al massimo dovrebbero decidere di venire allo scoperto.

La Terra Cava [FONTE]

Nell’immagine sottostante le traiettorie dei satelliti attorno alla Terra vengono prudentemente allontanate dall’apertura del Polo Nord. Inevitabilmente questo causa frustrazione fra gli scienziati perché certi dati sono inaccessibili, come possiamo notare nel sito NASA:Lo spazio vuoto circolare sul polo geografico della terra è dovuto ad una lacuna nella copertura del satellite.”(1)

(1)

Queste immagini video registrate dall’Ammiraglio Americano Richard Byrd il 19 febbraio 1947 mostrano decine di miglia quadrate di territorio ricco di laghi e foreste proprio nel mezzo del polo sud. Furono registrate durante l’”Operation Highjump”. (2)

(2)
(3)

Poco prima di recarsi in volo ad Agartha Olaf Jansen e suo padre vengono osservati con curiosità da giganti di Agartha. (3)

All’entrata dei poli esiste un campo
elettromagnetico che crea costanti disturbi
meteorologici. Su YouTube c’è un video che a quanto pare apparentemente proviene dalla Stazione Spaziale Russa Mir, che mostra tale vortice (4/5)

(6) Admiral Byrd’s flight in Agharta Ariana 19 february 1947 (estratto a 6:36). Il collegamento non esiste più? Forse è presente altrove su YouTube.[torna al riferimento]
(7) The Smoky God, Or A Voyage to the Inner World. [torna al riferimento]
(8) Cern For Concern. Il collegamento non esiste più? Forse è presente altrove su YouTube. Potete anche cercare “Hole Pole”.
L’uomo che per primo ha postato questo video su YouTube, afferma di averlo fatto lui stesso usando l’animazione computerizzata. Tuttavia, la pubblicazione di una “falsità” mescolata con una “verità” viene spesso fatta dagli illuminati per fuorviare il pubblico ed apertamente “nascondere” la verità. Non possiamo perciò sapere se questa affermazione sia vera oppure no. [torna al riferimento]
(9) Hollow Earth Cities. [torna al riferimento]
(10) Sharula Dux on Telos & Hollow Earth. Il collegamento non esiste più? Forse è presente altrove su YouTube. [torna al riferimento]

ALTRI ASPETTI

  • Gli abitanti di Agartha vivono più a lungo di noi. Alcuni dei loro ‘pensionati’ vivono fino a 30.000 anni. Poiché l’invecchiamento non è una caratteristica delle loro vita, la maggior parte di loro sceglie di dimostrare all’incirca 30 o 40 anni, mentre in realtà possono essere molto più vecchi. Quando un abitante di Agartha sente che una certa incarnazione è stata completata, può lasciare il corpo quando vuole.
  • Il loro mondo, la Terra Interiore, non conosce la notte. Un sole fumoso, che è il nucleo della nostra Terra, si libra nel centro. Emette una luce piacevolmente arancione con una temperatura costante di circa 24 gradi Celsius (75 gradi Fahrenheit). Un quarto di Agartha è formato da acqua mentre il resto è formato da terra sui cui è costruito un centinaio circa di città di cristallo. La capitale dove risiede il governo è chiamata “Shamballa Inferiore”, altre città portano nomi come Posid, Shonshe, Rama e Shingwa.

APPROFONDIMENTI


1 Comment

  1. Black Metal Devotion By ERESHKIGAL
    https://ereshkigalmex.bandcamp.com/album/black-metal-devotion

    LUGUBRE GIORNO…PASSA SULLA TESTA, IL LUPO…VEDO CARONTE
    SOLITARIO NELL’ESSERE, SUCCUBE DELLE FORZE DI PLUTONE.
    IL SANGUE NERO MI SPORCA IL CORPO, METALLO IN FUSIONE!
    SALUBRE LA PREGHIERA, CHE DONO AL DEMONE, E’ IN ME!
    CONTROLLO I VENTI, PENSIERI VUOTI ARIEGGIANO L’ADE
    MENTRE UNA NEBBIA, S’ALZA DALLE ACQUE GELIDE.
    LA TEMPESTA ARRIVERA’, NON AVETE SCUSE
    VI SPAZZERA’ VIA, COME NERA POLVERE.
    Distruggetevi da dentro! / Siate vere!
    Consumatevi il cranio! / Siate nere!
    Cospargetevi il corpo! / Siate il reale!
    Dimenticatevi dello Spirito… / Siete memorie…
    *****
    MI GUARDO ANCORA, PER DEFINIR LA MIA OMBRA.
    PROFUMO D’INCENSO, IL DITO ODORA DI MARSIGLIA.
    LA PESTE CHE HO DENTRO, LA REGALO A MAMMONA.
    SON ALL’INTERNO DEGLI SPECCHI DI QUESTA SOCIETA’
    BIECA, E’ LA SUA GOLA PROFONDA, MA ORMAI INFRANTA
    NELLA SUA STESSA OSCURITA’! / NULLA POTRAI FARE, PER ELLA!
    FUNERALI NON CI SONO PIU’ E LA MESSA E’ LA TUA BRUCIANTE CARCASSA
    RISPECCHIATA ALL’INTERNO DI QUEI COCCI DI SABBIA SOLIDIFICATA…RIFLETTI ORA!
    Son quell’antico suppellettile, che detenete nelle stanze del Potere.
    Son quell’oggetto di narciso riflesso, riposto nelle cubiche celle.
    Son lo specchio, rifletto l’opposto dell’Uomo, la sua luce!
    Son la sua Morte, il cartone con le corna, pungente!…
    *****
    HO FORSE FREDDO, MI AGITO!
    SENTO LO SPIFFERO, L’ALITO!
    HO PERCEPITO IL GRAMMO
    QUEL CRISTALLO TENERO!
    HO IN ME L’INFERNO
    L’INVERNO E’ MIO!
    HO DONATO L’IO
    L’HO EVOLUTO!
    Il freddo è il caldo
    La porta ho chiuso.
    Il caldo è il freddo
    L’informazione dell’abbandono.
    *****
    SORELLA DI INANNA E MOGLIE DI NERGAL
    LA DEA DEGLI INFERI.
    LA CONTROPARTE DELLA SORELLA ISHTAR
    LA STAGIONE DEI PASSIVI.
    L’OFFESA DEL DIO DELLA PESTE, NERGAL
    PRESE POI IN MOGLIE LEI.
    IL RADUNO, COL DIO DEL DESTINO NAMTAR
    RAPPRESENTANTE DEGLI LEI.
    Ho vissuto più volte in questo Kurnugea!
    Ho vissuto ripetute vicende, con questa signora!
    Ho visto l’Olocausto, l’ho toccato su tutta la Terra!
    Ho appreso dal Mondo mesopotamico l’energia Karmica della Mitologia Sumera!…
    *****
    SOAVE IN ME ENTRA, COME ESCE ANCHE FURTIVAMENTE
    SCHIACCIA OGNI ESSERE INSIGNIFICANTE, E’ NELLE MEMBRANE
    STRISCIA IN OGNI ANGOLO DEL SOTTOBOSCO, E’ COME LAME
    SILENZIOSO COME UN PUMA, AGGREDISCE QUANDO HA FAME.
    TROVARTI MI E’ STATO D’AIUTO! / DENTRO IL TESCHIO, IL VERME
    LO SUCCHIO LENTAMENTE, SI MUOVE SEMPRE MENO…ORA E’ IN ME!
    LA GELATINA NON E’ PIU’ BIANCA! / ROSSA, COME IL SANGUE
    TRAVIATO, COME UN GRAN CAMMINO… / E’ DELLE FORESTE!
    La blasfemia è una diceria e su ogni segno, devi riflettere sempre te!
    La Religione è l’arma del Potere corruttore, ad personam il Male!
    Il Dio di te stesso si ribella, l’alternativa è la succube Fede!?
    Il tuo dramma transitorio, la croce non esiste nelle foreste!
    *****
    SON IL FIGLIO DEL SANTO PADRE
    SQUARTO OGNI SUO POTERE!
    SON IL PADRE DEL DOLORE
    SMEMBRO LA SUA CENERE!
    SON IL DEMONE DEI RE(!)
    SILENZIOSO, PER INCEDERE.
    SON IL PROSSIMO A MORIRE
    SEMPRE PRONTO A REAGIRE!
    Fanculo ogni Dogma dettato dal porta voce(!)
    Non si potrà evolvere, essendo ancora sulla croce!
    Fanculo ogni carattere, ogni sinfonia, rovescio il calice, son il creatore…
    Non lo dico tanto per farneticare, per Potere, lo faccio per me e per chi è come me!
    *****
    SENTO LA COSTANTE…
    I VENTI DELLA SETE
    MEMORIE SBIADITE!
    I VERBI DIMENTICATE!…
    QUESTE SORELLE, SPOGLIE!
    QUESTE CREATURE, FOTTUTE!
    TUTTE LANGUIDE E BAGNATE
    QUESTE SONO LE VERE GRAZIE!
    Stò sempre sotto! / Le alzo sempre!
    Perennemente(!) / Accarezzo le catene!
    La chiave ho con me(!) / La inserisco sempre(!)
    Solo quando son passate, le poserò nel mazzo… / Che belle maglie!…
    *****
    VISIONO OGNI ISTANTE… / IL TEMPO E’ RILASSANTE
    LA SUA NERA MANO, M’HA SCAVATO NEL MIO SAPERE!
    CREO VOLTE DI COMPAGINI… / LO SPAZIO E IL PRESENTE
    LA SUA SAPIENZA, MI HA DONATO L’OCCHIO CHE TUTTO VEDE!
    SCRIVO SU PIU’ COLONNE… / I MAESTRI DEL NIENTE IMPERANTE(!)
    LA LORO FORMAZIONE NON E’ PIU’ SIGNIFICATIVA, CREA SOLO PENE!
    DISEGNO OGNI FACCIA E SMORFIA / LA PORTO SEMPRE CON ME, SEI TE(!)…
    CADI DENTRO IL VUOTO DEL VENTO AUTUNNALE, DIVENTANDO POCO A POCO CENERE…!
    Il piacere di finire un’altro anno / La pioggia tenue.
    Il dolore di mollare altre cose / Il vecchio riemergere.
    Il desiderio di evolvere nel bene / Il bimbo in me è felice.
    Il verbo mi concede altre lettere / Il sapere, dalla nera Fede…
    *****
    LE RAZZE IN FUTURO NON ESISTERANNO PIU’!
    GLI STATI CANAGLIA SON GIA’ SPARITI / NON CI SON PIU’!
    I SESSI SI MISCHIERANNO ANCORA UN’ALTRA VOLTA! / MAI PIU’!
    LE FACCENDE LABORIOSE, SARANNO MORTE! / PREISTORICHE VIRTU’!
    I FIGLI CRESCERANNO NEL DOLORE! / LA PRIVAZIONE DEI VALORI DA TRIBU’!
    LIBERTA’ E FELICI SORRISI!? / UN RICORDO INDELEBILE…SAZIERANNO I VASTI TABU’!
    L’AMBIENTE DEVASTATO, E ANCORA! / SEMPRE MORTI AUMENTERANNO, SEMPRE PIU’
    MENTRE SI FRANTUMA, COME UNA MONTAGNA DI SALE / LA NORMALITA’, IN SCHIAVITU’!
    Intolleranza al glutine…hahaha…mi sembra una stronzata genetica, mica TV+!
    Intolleranza ai prodotti chimici…hahaha…è come il gel o la brillantina, nulla di più!
    Intolleranza alle onde millimetriche…hahaha…una palla che tra un pò scoppierà qua giù!
    Intolleranza per gli Umani…hahaha…forse questa è l’unica verità…regalatevi un sorriso in più!
    *****
    NON SOPPORTO LA LUCE DIRETTA, E’ COME ACCECARMI!
    LA CONOSCENZA D’OGNI TRATTO DI VITA E’ LA LINGUA DEI MAIALI.
    AMO LA PENOMBRA, L’UGGIOSITA’, IL CUPO SUONO CHE PENETRA I MIEI ANIMI
    ANIMA OGNI PARTE DEL MIO CORPO, SVEGLIA I MIEI SEMPLICI E TENERI SENTORI.
    MI BAGNO CON L’ACQUA CRISTALLINA E DIVENTO UN PO’ PIU’ FRAGILE, GOCCIOLII
    COME DENTRO UNA GROTTA, CRESCONO CREATURE ABBIETTE, PIENI DI DIFETTI!
    I LORO OCCHI, SON COME SPETTRI…IN CERCA DI UNA CAREZZA, GL’INTOCCABILI!
    I LORO SOTTILI ED OMBRATI GESTI, SON IO CHE LI CREO, FERMI SOPRA I PALAZZI!
    Visioni da lucido! / Il sogno, è il reale e pizzico stato…non si è mica succubi!
    La creatura di gomma… / Blob è colui, che s’impregna d’oggetti vari!
    L’ombra è una sola! / La sagoma non è nitida, dove t’aggrappi!?
    Ora stai in tomba / Brucerai nelle menti…brucerai negli Universi!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...