ANTI-EUROPA – T.T.P.I. – PATTI SCELLERATI – FUTURO

DOPO I PASTI E I FESTINI DI NATALE, COME ESTIVI CON AMICI E FAMIGLIARI (CHI ANCORA RIESCE A MANGIARE E A BERE ESSENDO ANCORA UN ESSERE SENZIENTE E COSCIENTE DI COSA MANGIA), SI DROVRA’ RIALZARSI E ANDARE AVANTI LUNGO QUESTO CORRIDOIO LUNGO E SCURO PER ARRIVARE ALLA SALA OPERATORIA/CELLA PER SRADICARE QUESTA INFEZIONE, QUESTO MALE MENTALE, D’ANIMA, DI CULTURA, ED ECONOMIA; A MIO AVVISO, SENZA CURA, A MENO CHE NON SI OPERI SUBITO PER SRADICARLO…(CHI PORTA QUESTA CURA COME UNICO MODO PER ANDARE AVANTI SI RIFA’ALLA DIFESA ANTI-EUROPEA IN CAMPO COMUNITARIO (TUTELA DI NOI TUTTI E DEL NOSTRO TERRITORIO)!!!!)…..E CON TECNICHE POLITICHE O FINANZIARIE CERCANO DI RIBALTARE COMPLETAMENTE LA POLITICA A VECI DELL’ELITE EUROPEA, SEMPRE PIU’ LEGALIZZATA, PASSANDO COME L’EXTASY DEL NUOVO MONDO…
ANDANDO PER ORDINE VI FARO’ VEDERE, LEGGERE E SENTIRE DOCUMENTI, VIDEO, SITI, NOMI, DATE, E SOPRATUTTO PIANI POLITICI, E STRUTTURALI SULL’ECONOMIA E LO STILE DI VITA PREIMPOSTACI DA DECENNI “DALLA MODERNIZZAZIONE DEL TUTTO E DALLA CIVILTA’ CLAUDICANTE CHE TUTTO ACCETTA, SENZA RAGIONAR PIU’”…..

Iniziamo con Ida Magli e quello che lei dice a riguardo dell’europa unita, che a mio avviso son d’accordo ….prima di tutto disunità nella moneta, poi, l’Euro come progetto di divisione dei beni o meglio, rubare a chi ha poco o tutto, dell’interesse!

C’è chi considera la Magli una Cassandra, chi invece – per mutuare un termine Renziano – una sorta di gufo. Di sicuro, lei, le idee le ha chiare, scrive libero.
Tempo fa la Magli chiedeva a gran voce lo stop all’unificazione, ma “oggi – spiega – è difficile. A causa dell’ignoranza tecnica dei politici che, mi creda, è brutale”. Secondo l’antropologa, infatti, “c’è un’indifferenza a qualsiasi fatto che possa far ripensare a quello che hanno progettato. Sento citare di nuovo Romano Prodi”, ossia “il responsabile del nostro ingresso nella moneta unica“. E oggi, continua, “con l’Euro siamo tutti più poveri”.

Progetti sbagliati – La Magli, prima ancora che contro la moneta unica, puntava il dito contro il concetto di Europa unita “perché era un progetto sbagliato. L’Europa è giunta a essere quella che è per la storia delle varie nazioni che la compongono”. E ancora:Il punto è che non esiste un’idea di Europa. Guardi, ho fatto tante ricerche ma non ho mai trovato il delinearsi di un popolo Europeo“. L’unificazione, insomma, è stata un errore poiché “non era possibile farla se non perdendo tutte le ricchezze Europee”. La Magli prosegue:Si pensa di poter fare l’unità così. Così come si è pensato di fare lo stesso con la moneta unica, dimenticando che la moneta è lo strumento di un popolo e non la si può imporre fuori dall’economia dei singoli Stati“.

MASSONERIA

La Magli, quindi, nell’intervista ritorna su uno dei concetti che più le stanno a cuore, ossia l’idea che l’Europa unita altro non si che un progetto Massonico.
Certo – rincara – e ora c’è un libro di un Massone, Gioele Magaldi, che lo conferma. L’ho letto e riletto”.
L’antropologa spiega:La tesi è la seguente: la Massoneria ha vinto, tutti i suoi progetti sono stati realizzati, ora esca allo scoperto e lavori con trasparenza“. Una Massoneria, che per la Magli passa da Romano Prodi fino ad arrivare a Matteo Renzi e alle sue riforme, imposte dall’Europa e che si rivelano un male per l’Italia:Le faccio un esempio, tratto dalla Legge di stabilità: la depenalizzazione di alcuni reati”.
Per la Magli si vuole l’imbarbarimento degli Italiani, dei Belgi, degli Inglesi”.

IL NUOVO ORDINE DELL’EUROPA: DISTRUGGERE OGNI DIFFERENZA (di Ida Magli)

All’inizio degli anni Novanta le scienze Umane sono state fatte sparire dall’orizzonte dell’informazione di massa, semplicemente con il silenzio, non parlandone più. Dato l’enorme entusiasmo che avevano suscitato nel periodo che va dalla fine della Seconda Guerra Mondiale fino agli anni Novanta, il fatto che nessuno abbia fatto rilevare questa sparizione sarebbe «strano» se non rappresentasse la conferma che la sparizione è stata voluta.
Le cattedre ovviamente sussistono, ma le loro scienze non fanno più notizia. Contemporaneamente sono state eliminate dalle scuole, per ordine dell’Ue, antiche, nobilissime e essenziali discipline come la Geografia, la Letteratura Latina e Greca con le lingue corrispondenti, riducendole tutte a fantasmi, innocui brandelli di un sapere inesistente.
Perfino la Storia, privata da tutti i contributi metodologici di cui l’epoca moderna l’aveva arricchita, sembra diventata un residuo d’altri tempi, impotente a dare agli uomini quella consapevolezza di se stessi che ne è il frutto principale, conquista fondamentale della civiltà Europea. Anche questo è stato deciso e messo in atto nel più completo silenzio.
Sembra di vivere in una società di analfabeti, dove nessuno è in grado di valutare e di esprimere un giudizio su simili provvedimenti. Eppure anche soltanto il corpo insegnanti Italiano (ma il decreto riguarda tutte le scuole dell’Ue) è costituito da circa un milione di persone. Come mai non hanno protestato, non hanno espresso il loro parere su una decisione così grave?
Di fatto i governanti, provvedendo a educare tutti con le scuole di Stato, hanno dettato anche il tipo di insegnamento cui i sudditi debbono essere sottoposti, tipo d’insegnamento che possiamo riassumere nel dato che segue: gli studenti debbono studiare in modo da non imparare nulla, o quasi.
Per prima cosa non debbono imparare a «pensare», a che cosa serva «pensare», a che cosa serva «conoscere»; di conseguenza, debbono imparare tutto senza imparare nulla su di sé, sulla propria vita, sul proprio ambiente, sul proprio gruppo, sulla propria storia, sulle istituzioni e sul potere che le regge.
Sembra evidente che tutto questo sia stato programmato in vista dell’ideologia di chi comanda in Europa, o almeno di quello che si suppone sia questa ideologia: l’omogeneizzazione mondiale, la formazione di persone tutte uguali: i «cittadini del mondo».
È obbligatorio, pertanto, insegnare ai ragazzi quale sia la verità sul sesso stabilita dal Potere. Non quella che il bambino vede, sente, tocca su di sé da quando è nato, quella della natura che ha fornito il pene e l’utero per la prosecuzione della specie, Dna diversi fra maschi e femmine, così come ha fornito gli occhi per vedere, i polmoni per respirare, ma quella del Gender (termine che non viene mai tradotto vista la sua ambiguità).
Che poi è ovviamente quella imposta dagli omosessuali «maschi» e che l’Italia ha approvato: si è maschi o femmine, o anche trans, se l’individuo crede o pensa o desidera, o «sente» di esserlo.
Il Consiglio d’Europa ha fornito la traccia obbligatoria per tutti.
Al Policlinico di Bari si effettuano cambiamenti di sesso con 170 mila Euro a intervento forniti dalla Regione Puglia, stanziamento che naturalmente serve a incrementarli.
Perché si vogliono rendere più frequenti e «normalizzare» i cambiamenti di sesso caricandone la spesa sulle spalle della società?
La spiegazione va cercata nel loro desiderio di integrazione.
Le tecniche chirurgiche odierne facilitano questo scopo, anche se si tratta di operazioni di per sé molto complesse, e che lasciano sempre, o quasi sempre, conseguenze negative fisiche e psicologiche.
Una cosa, però, la si può dedurre con sicurezza da questi comportamenti: nella direzione di senso impressa all’Europa dal Laboratorio per la Distruzione l’uguaglianza finale non sarà soltanto quella delle idee, della Lingua, della Religione, della Patria, ma anche Fisica.
L’uguaglianza che si persegue, però, è il più possibile «indistinta», di cui il modello è il «trans».
Quello che abbiamo davanti oggi, dunque, in Occidente, è il mondo della non-forma che pretende di diventare modello prevalente sulla forma.
È ciò cui tende il Laboratorio per la Distruzione: nulla è più debole della non-forma. Come è ovvio, sul grigio cui si sta riducendo l’Europa, debolissimo di per sé, vincerà il «nero».
Si tratta, dunque, di preparare i giovani a non appartenere a nulla, a non identificarsi in nulla, a non sapere orientarsi sessualmente, ma anche geograficamente, come è stato affermato con semplicità, eliminando la geografia dagli insegnamenti scolastici: a che servirebbe visto che il pianeta appartiene a tutti?
Perfino della psichiatria e del problema dei malati di mente, di cui si era discusso in Italia con grande passione dal ’68 in poi a causa delle teorie di Franco Basaglia sulla necessità di chiudere i manicomi e di liberare i pazienti da una vita presso a poco carceraria, adesso non si sente più parlare.
Non esistono più malati di mente?
Come si curano?
Come se la cavano i parenti nell’assisterli?
Non lo sappiamo.
È evidente che l’informazione in proposito è stata messa a tacere.

Articolo pubblicato sul sito de Il Giornale – Link diretto: IL NUOVO ORDINE DELL’EUROPA: DISTRUGGERE OGNI DIFFERENZA!

Questa Europa portata avanti da questi strozzini legalizzati (DAL POPOLO), senza nessun criterio, senza pensare che noi (ITALIA) siamo pieni di dialetti, lingue, figuriamoci in tutta Europa, con le varie lingue che ci sono; in primis l’Inglese come lingua definita universale (a mio avviso non è giusto, ognuno ha diritto di tenere la propria lingua, cibi, mezzi economici, ed integrità fisica ed emotiva ecc), figuriamoci nel demolire la Scuola, la Sanità, il Sistema Lavorativo, la Gestione del Territorio, la Politica Economica per arrivare ad una Pangea, una sorta di agglomerato Europeo dove tutti consumano, comprano, fanno scambi, si relazionano senza una definita cultura…
Una cosa, che se si può dire così, è paragonabile alle grandi Dittature passate del secolo scorso (mai svanite, ma evolute sotto banco, grazie a queste genti).
NOIsenza presa di coscienza siamo stati manovrati per decenni sul modello del sistema del Capitalismo Globale, con varie vicissitudini politiche/sociali/economiche/finanziarie/religiose: in primis su tutto l’immigrazione, verso il sogno così detto AMERICANO, del fare soldi per stare bene, altrimenti non sei un involucro vuoto senza nessun valore da programmare con più facilità.
Infine alle politiche di inserimento: lavoro & istruzione!!!
Non fate niente e se le fate non lo fate in questi contesti…mi spiace per chi ancora ci crede, dato che stiamo in un’epoca del NON-Credere!!!
_____________________________________________________________________________

IDA MAGLI “DIFENDERE L’ITALIA

Qua è quello che vi dirò sulla carta costituzionale europea:
CARTA DEI DIRITTI FONDAMENTALI DELL’UNIONE EUROPEA (2000/C 364/01)


Il fatto è che il presidente di Germania non possa firmare alcunché alle persone che pretenderebbero di costituire una “Unione Europea” poiché la Germania è ancora commissariata dal 1944 (1) avendo soltanto un governo provvisorio, non avendo mai firmato alcun armistizio (mancano gli atti) alla società privata Alleanza Atlantica che l’occupa militarmente e ufficialmente dalla data indicata.
Nota 1 – In realtà Germania fu aggredita, bombardata e militarmente occupata dalla “Battaglia della Baia di Helgoland” fra il settembre 1939 e l’aprile 1940.
_____________________________________________________________________________

Documenti che seguono sull’Europa:
Germania ancora senza armistizio. Intervista con Wolfgang Gerhard Günter Ebel

(Quartier generale Supremo delle Forze di Spedizione Alleate, abbreviato SHAEF):
Supreme Headquarters Allied Expeditionary Force
Il 9 Gennaio 1984, il Dipartimento di Stato U.S. a Berlino nominò Ebel a servire alla testa di un’arbitraria Germania (Reichsbahn) della Berlino Orientale.
Esattamente quarant’anni dopo la resa militare della Germania (Wehrmacht), al 8 Maggio 1985, Ebel fu ordinato Ministro dei trasporti per il Reich Tedesco dall’Alto Commissario U.S. in Germania, del quale s’afferma che fosse allora Ambasciatore U.S. per la Germania Orientale (BRD), Richard Burt.
Finalmente il 27 Settembre 2000, Ebel fu nominato cancelliere del Reich Tedesco (Reichskanzler) da Ernst Matscheko, un rappresentante del Dipartimento di Giustizia U.S. nominato (Reichspräsident) ed ambasciatore speciale delle Nazioni Unite.
_____________________________________________________________________________

Estratti in:
Venerdì 9 maggio-2003, 03:15:26 – GERMANIA: 58 anni d’Occupazione U.S.A. Di Christopher Bollyn

La Germania sospende la ratifica del trattato (Pubblicato da WALKING CLASS lunedì, 30 giugno 2008 a 8:06 PM)
Era stato il fiore all’occhiello della presidenza europea della Germania, nella prima metà del 2006: rimettere in piedi il processo costituzionale Europeo e dare il via a quello che sarebbe poi diventato il trattato di Lisbona, quella specie di costituzione-bignami che avrebbe dovuto mettere tutti d’accordo e far ripartire l’Europa.
Il primo colpo glielo ha inferto il no referendario Irlandese. E ora ci si mette pure la stessa Germania.
Il presidente della Repubblica Horst Köhler non apporrà la sua firma sulla ratifica fino a quando la corte costituzionale non avrà giudicato su due ricorsi che obiettano la compatibilità del trattato rispetto alla costituzione tedesca.
E’ stata la corte stessa a chiedere al presidente di astenersi dalla firma, valutando evidentemente piuttosto serie le obiezioni mosse.
Secondo alcune indiscrezioni, l’impasse Tedesca potrebbe protrarsi fino al 2009.
Non è difficile immaginare quali conseguenze avrà questo blocco sulla strategia adottata dalla stessa Ue dopo il no Irlandese: attendere tutte le ratifiche entro Ottobre e poi ripresentarsi a Dublino per chiedere una ripetizione del voto (strategia che appare di per sé piuttosto bizzarra).
C’è poco da rallegrarsi, comunque, soprattutto per chi ha a cuore la costruzione della Casa Comune Europea.
Qui aggiornamenti da Der Spiegel, Süddeutsche Zeitung e Die Zeit.
E intanto l’Ex Ministro degli Esteri Joschka Fischer non le manda a dire ai Socialdemocratici Austriaci che propongono anche in Austria il Referendum.
L’accusa è di populismo.
Il commento: Povera Austria e povera Europa, guidate da certi opportunisti”.
Dal Tagesspiegel.

(German president suspends ratification of EU treaty, 07/01/2008 – 05:42): Presidente tedesco sospende ratifica del trattato UE

Fino ad oggi 8 Aprile 2014, la situazione politica del governo provvisorio e commissariato in Germania rimane immutata e per tale ragione non può proprio esistere legittimamente alcuna “Unione Europea” adesso.
Le elezioni che si terranno in Italia a Maggio per eleggere “i soliti Rappresentanti Politici” di un “Parlamento Europeo” inesistente,
di fatto, sono dunque una gran frode da denunciare e i truffatori da far arrestare e sancire.
_____________________________________________________________________________

Approfomdimenti:
TRATTATO DI LISBONA CHE MODIFICA IL TRATTATO SULL’UNIONE EUROPEA E IL TRATTATO CHE ISTITUISCE LA COMUNITÀ EUROPEA (2007/C 306/01)

Trattasi, invece, di un volgare FALSO TESTUALE.
Pensate ad esempio quante volte noi siamo costretti a firmare, a scrivere in aggiunta il nostro nome e cognome in stampatello e a far vidimare con un timbro postale i foglietti d’accompagnamento di un’ordinaria raccomandata con ricevuta di ritorno.
Ecco perché quel testo indicato privo di timbri, di firme affiancate da nomi e cognomi, ma spacciato addirittura nel 2007 come “Trattato di Lisbona” dalla redazione della Gazzetta Ufficiale sia una clamorosa frode accertata spudoratamente avanzata.
Innanzi tutto un atto necessita della firma autografata con accanto un nome ben visibile scritto in stampatello del firmatario e inoltre, ogni foglio di un atto notarile necessita di un timbro, istituzionale (vidimazione) della nazione rappresentativa eventualmente partecipante ad un qualsiasi concordato di carattere unitario.
Nel testo propinato nel 2007 come “Trattato di Lisbona” alla pagina 5 manca oltretutto, il riferimento al nome del “Presidente della Repubblica Federale di Germania” che nel 2007 fu “Horst Köhler”.

Il presidente di Germania Horst Köhler sospende la ratificazione del trattato europeo”.
Pubblicato da WALKING CLASS Lunedì, 30 Giugno 2008 a 8:06 PM
<<Il Presidente della Repubblica Horst Köhler non
apporrà la sua firma sulla ratifica fino a quando la Corte
Costituzionale non avrà giudicato su due ricorsi che
obiettano la compatibilità del Trattato rispetto alla
Costituzione Tedesca. E’ stata la Corte stessa a chiedere
al Presidente di astenersi dalla firma, valutando
evidentemente piuttosto serie le obiezioni mosse…>>.
_____________________________________________________________________________

Horst KöhlerPresidente della Repubblica Federale Tedesca“. Durata mandato
Luglio 2004 – 31 Maggio 2010.

Il presidente di Germania Horst Köhler sospende la ratificazione del trattato europeo”.
Pubblicato da WALKING CLASS Lunedì, 30 Giugno 2008 a 8:06 PM
<<Il Presidente della Repubblica Horst Köhler non apporrà la sua firma sulla ratifica fino a quando la Corte Costituzionale non avrà giudicato su due ricorsi che obiettano la compatibilità del Trattato rispetto alla Costituzione Tedesca. E’ stata la Corte stessa a chiedere al Presidente di astenersi dalla firma, valutando evidentemente piuttosto serie le obiezioni mosse…>>.
_____________________________________________________________________________

Il ministro della giustizia aggiornamento: 6 Agosto 2014 Andrea Orlando Ministro della Giustizia dal 22 Febbraio 2014 al 1º Giugno 2018 nei Governi Renzi e Gentiloni, nato alla Spezia l’8 Febbraio 1969.

In pratica e purtroppo i componenti della Redazione della “Gazzetta Ufficiale” sono responsabili in diffusione di falso testuale in associazione a delinquere ai fini estorsivi con i titolari della frode che in Italia sono Giorgio Napolitano e i suoi favoreggiatori.
In Italia il “Ministro della Giustizia” è Andrea Orlando.

FINE PROGRAMMATA DELLA DEMOCRAZIA

Per finire parliamo del Nuovo Rinascimento, più importante di tutto quello detto fin ora, perchè quì si tratta della nuova frontiera di Politica Unitaria sui commerci tra gli U.S.A., la U.E. e le multinazionali in gioco: il T.T.P.I:
TTIP – TTP e TISA – ITALIANO NON HAI PIU’ SCAMPO
_____________________________________________________________________________

ED ORA!?!?

FACEBOOK, IL SOGNO DELLA C.I.A. SI AVVERA
P.I.L., AUSTERITY, DEBITO PUBBLICO, VINCOLI UE: COSA NE SAI VERAMENTE?

1 Comment

  1. The Masterplan By Dead Melodies
    https://cryochamber.bandcamp.com/album/the-masterplan

    GUSTALO BENE QUESTO COLORE!
    SOFFICE E CREMOSO, IL SUO SAPORE.
    AMARANTO, CHE S’ALLARGA SULLE LINEE
    TRACCIATE, DAL SAPERE D’INGENUA FEDE.
    LO GUARDO, QUEL COLOR CREMISI…UN EROE
    PIENO DI SAPORI…COTTO AL FUOCO ED IN VAPORE!
    SCOLATO E SCHIACCIATO DENTRO UNA COTONATA FRASE
    DEDICATA ALLE NONNE E A TUTTE LE CREATURE BUONGUSTAIE!
    Espando ancora il suo sangue / Lo getto ovunque
    Espando il suo gusto…dove l’occhio è in discrezione.
    Espandendo le sue nutrizionali forme / Accuso il mio volere
    Estraendo sangue infetto!…qualcosa che non mi può più infettare!
    *****
    TANTISSIME VOLTE MI E’ CAPITATO DI SBROCCARE
    SOLO SE CI PENSO POTREI MORIRCI QUI’, ALL’ISTANTE(!)
    MA POI, SUBITO DOPO QUALCHE SECONDO, ERA COME NON FOSSE SUCCESSO NIENTE!
    PERCHE’ SEMPLICEMENTE, IL VIRUS ERA INESISTENTE…SOLO NELLA MIA MENTE INCOSCIENTE
    ALIENATA E SUCCUBE DEI SISTEMI ATAVICI…DI QUELLE TECNICHE…DI QUEST’ERA PRESENTE!
    MISTICA D’ILLUMINAZIONI INFORMATICHE…DI GAGGI, PER DEFORMARE IL REALE PRESENTE
    CREANDO A SUA VOLTA, UN DIO ONNISCIENTE!…FUTURO INESISTENTE E INCOERENTE!
    FISICITA’ LIMITATE!…CONTROLLO DENTRO I NUCLEI DELLA MENTE!…DORMIENTE!
    Una ragazza è una troia! / S’infiltra, all’interno del mio cervello amorevole!
    Un ragazzo è la trojan! / Succube, di voler da me la pastiglia blue!
    Un animale, se ne sbatte e scappa! / Stà lontano da queste cose!
    Un sapere inerme, dentro le tastiere / Sotto i nanobot…infette!
    *****
    ESCO DI CASA E NON SENTO PIU’ NIENTE…SCOMPAIONO!
    FACCIO DUE PASSI PER VEDERE FUORI…VEDO L’INTERNO!
    GIOCO AL DOTTORE E MI FACCIO INTERESSANTE!…MANO!
    HO IL POLSO CHE SCRICCHIOLA…APRO I CORPI COL PALMO
    INIETTANDO OGNI SAPERE…DENTRO IL SENSORE INUMANO!
    LAVORANDO E INTERAGENDO NELL’INFINITO…PIATTO PLACEBO.
    MENTRE I PIATTI VOLANO NEL CIELO!…SENSORIALMENTE NOCEBO
    NEI SENSORIALI UNIVERSI, TUTTO COLLASSA…SGRADEVOLE SINTOMO!
    Mi piace, quando ognuno sà quel che fà…si lascia andare dentro il futuro!
    Mi disgusta, quando le pratiche son invisibili…nessuna trasparenza ho!
    M’esalta, quando sento delle notizie…poco di conto, ma per il gioco.
    Ovviamente, sempre quando lo dice un consolato…l’elettri-citato!
    *****
    MISCELO IL SAPERE CON IL RAZIONALE / TRITTICO RISULTATO!
    QUADRANGOLARE IL SUO QUOZIENTE / INTELLETTO OBLIATO!
    POTREBBERO FARMI LA PELLE? / SEZIONO IL CERVELLO VUOTO
    SENTENDOLO ALL’INTERNO DI ME… / IL SUONO TEMPORIZZATO!
    RESETTO LA MEMORIA DEL SAPERE / LA PELLE S’INVECCHIA, DI BOTTO!
    URTANDO UN ANGOLO DEL MURAGLIONE / PERFORANDO IL SUCCUBE CERVELLO
    ZON-OZIATO, PER DELLA GRANA PUERILE! / 1200 ANNI FATTI DI ILLEGALE E PERPETUO
    MACELLA-MENTO D’OGNI SORTA DI SAPERE… / INTERFERENDO, SUL SUBDOLO INUMANO!
    Piacevole, come stessi su d’una spiaggia deserta… / Il mare sento…i gabbiani mi guardano dall’alto.
    Piacevole, come dentro di un bosco deserto… / Il tuono arriva, da lontano…guardo il cielo plumbeo!
    Piacevole, come un tessuto trovato per terra / Zuppo d’infezioni e pieno di brutte sensazioni…raccolgo
    Malgrado, fossi cosciente…nel nero della notte!… / L’interferenze sanno chi sono…sempre m’accettano!
    *****
    FIN DA PICCOLO SENTIVO LE VOCI DENTRO IL MIO CERVELLO
    LORO, MI CONSIGLIAVANO DI PROCEDERE NEL LORO MODELLO.
    ERO TALMENTE SUCCUBE DI TUTTO QUESTO…CHE FECI IL LAVORO
    QUELLO DI ASPORTARE LE ANIME, PER CONTO DI CHI STAVA DIETRO
    NASCOSTO…INVISIBILE…NEL SIMBIOTICO STRATO DEL SAPERE COSMICO
    CHE QUI’ SU STA’ TERRA, NON HA POTERI E FORZE…PUO’ SOL MANIFESTARSI TRAMITE IL CORPO.
    QUESTO ATTREZZO…QUESTO VETTORE, CHE PORTA TUTTO QUANTO AD ESSER PIU’ REALE…DA DENTRO…
    MENTRE FUORI, LA BIOMECCANICA NON CREA SOLO MALE…HA PERSO IL CONTATTO CON L’ORIGINE DEL TUTTO!
    Io, da sempre…223 mila anni, controllo quel che si fà su stò suolo dinamico e fermo!
    Voi da sempre, create sinergiche, strutture per portar il Mondo in costante movimento!
    Tutti fanno il loro gioco(!)…mischiano le carte e poi trattano, son solo impostori, che vogliono
    Tutto…restando, con un pugno di mosche nel palmo…trovando solo sfaceli e porti distrutti, da tempo!
    *****
    IN QUATTRO MI FACCIO, PER PASSARE IN OGNI ANNO!
    HO INVENTATO IL CERVELLO, SUDDIVISO IN ANIMO
    INANIMATO!…SOL SOGNANDO, SI PUO’ SVEGLIARLO
    INDURIRLO E FARLO VERO…CONTINUO, CALPESTO!
    MODIFICARLO…PIANO E SILENTE-MENTE LO CREO
    DA OVVIE RAGIONI!…CONCLUSIONI SENZA TEMPO
    IRONIZZANDO SULLO SPAZIO AVUTO…SCHIACCIO!
    OGNI CRANIO IMPLOSO!…POLVERIZZANDOLO!
    Ho la sabbia appiccicata su tutto il corpo!
    Ho lo sperma e secrezioni, d’ogni morto!
    Ho la Pan-Gea di Creato, dentro il corpo!
    Ho il sapere infinito, tatuato nel cervello!
    *****
    DAL 2013 PROSEGUE IL CAMBIAMENTO / SON PRONTO, COME UN SOLDATO!
    NON FACCIO DISPOTISMO E NEMMENO RINGRAZIO! / E’ UN DATO DI FATTO!
    DAL 1991 IL MONDO E’ MUTATO! / HO BISOGNO DI ORGANIZZAR IL FUTURO ATTO
    GLOBALIZZATO…INCENDIATO…MASSIVO…! / HO BISOGNO DI UN LEGALE CONTATTO!
    CONTRATTO, MAI STIPULATO…REGISTRATO! / SOLO, PRONTO A DECIFRAR TUTTO IL COMPLOTTO
    CREATO AD ARTE…DA UN NUCLEO PIENO DI VUOTO, IMPLOSO DA TEMPO… / SACCHEGGIATO(!)
    DA CAPI E TENENTI, DA BARONI E BUROCRATI GONFIATO! / IL MODELLO SARA’ DISTRUTTO…
    IN TUTTE LE SUE PICCOLE E TRABALLANTI MISURE, SENZA SENSO / ESERCITO PLASTIFICATO!
    Ho molto bene in viso, il suo operato! / Gli sorrido o mostro brutto agio di capo, quando lo vedo!
    L’ho saluto, dall’alto di un carrarmato… / Procedo al reclutamento, al sogghigno che vendo!
    Le simulazioni, dentro lo Spazio vuoto / Nero, come la notte, dentro lo sputo…nuotando
    All’impazzata!…per trovar salvezza, oltre il guanto / Guado senza simulacro, svernando!
    *****
    I DEMONI SON ANGELI… / I CATODICI INTRECCI SON I PALESI PIANTI.
    I PIATTI BASSI SON INUTILI! / PRENDINE DI FONDI, COME DENTRO I POZZI.
    I GESTI ERRONEI SON CONVULSIONI / TRATTI, DI ATTI FATTI DI FRETTA, STRONZI!
    I PONTI SON VECCHI…ABBATTILI! / CERCATE SOTTO D’ESSI, PRIMA DI CREARNE D’ALTRI!
    I MAGHI NON ESISTONO…SON ILLUSIONI! / I CAPI DAI BALCONI, SON DENTRO LE AZIONI!
    I PRIMORDI D’EVOLUZIONI E D’EQUILIBRI / MUTANO, QUANDO VEDONO I RAGGI NEI DILUVI.
    I GENETICI CROMOSOMI SON DENTRO GLI OTTANTI! / 8, COME SINTOMO PER RIORGANIZZAR I FASTI!
    I PREMI VINTI E FINTI, MISFATTI CREATI! / DROGANDO I POPOLI, DI STUPIDI E LIMITATI ATTI CONGENITI!
    I nomi, son solo numeri pieni di conclusioni! / A casaccio, son le situazioni dentro le megalopoli.
    I perdoni di padroni, che non sanno gli stessi nomi! / Pescano dal pallottoliere, i prossimi vincitori.
    I predetti idiomi, creati dai numeri, saranno esaltati / Pronti a saltar dentro i pentoloni di frequenze illegali!
    Io sarò lì, a vedervi bruciar…lentamente…voi! / Senza fiatare, per sentir ancora, che bisogna lavorare per far i cazzoni!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...